Valerio Romanò - Allenatore e preparatore atletico ADTTSARONNO

ADTTSaronno, una delle apprezzate Associazioni di Tennis Tavolo del territorio lombardo, è una realtà che nasce nel 1975 su iniziativa di un gruppo di appassionati, tra i quali Cicchitti Marcello (attuale Presidente del Comitato Regionale Lombardia FITET).

Nel corso della sua storia, ha potuto inserire nella sua bacheca dei trofei numerose vittorie tra le quali quella del Campionato Nazionale di C1, Campioni Italiani Veterani, oltre a partecipare con ottimi risultati  alle categorie C2, D1, D2, A2 e B Veterani.

ADTTSaronno da sempre conuiga etica, rispetto e ambiziosa sportiva che  le attuali 12 squadre esprimono in ogni occasione. Gli atleti Senior si fondono a quelli del settore Giovanile per creare un blend di esperienza, innovazione, esplosività sportiva, allegria e voglia di stare assieme. Lo stesso spirito è alimentato anche da un gruppo di genitori e familiani che con gli atleti  formano un gruppo coeso anche fuori dai campi di gioco e da contesti strettamente agonistici.

Dal 2018 il nuovo Presidente, Alessandro Daneluzzi, e con lui il suo gruppo di appassionati membri del CDA hanno raccolto l’eredità sportiva con sguardo a nuovi e rinnovati obiettivi di crescita sportiva sia nel breve che nel lungo periodo che fa guardare il futuro con ambizione ed ottimismo.

Altro importante elemento distintintivo è la struttura tecnica la cui responsabilità è nelle mani di coach Valerio Romanò. Dal 2013 porta al servizio del ADTTSaronno le sue competenze della specializzazione universitaria in scienza, tecnica e didattica dello sport, di osteopata e di tecnico tecnico federale nell’ambito dello sviluppo del progetto giovani.

Nella stessa stagione ho terminato i miei studi specialistici con il massimo dei voti e redigendo anche una tesi di ricerca sul Tennis Tavolo che è stata pubblicata all’ European College Of Sport Science ad Amsterdam (Influence of reaction time in table tennis players).

Alla fine del 2014 ho aperto la mia attività professionale denominata Kinesis360 basandomi proprio sul grosso impegno che avevo ormai come allenatore con la ferma intenzione di dare una connotazione sempre più professionale alla mia attività sperando di concorrere al miglioramento della percezione anche all’interno del movimento che dovrebbe avere questo tipo di attività.

Nel proseguo degli anni ho terminato anche i miei studi in osteopatia svolgendo nel mentre vari altri corsi inerenti all’ambito del tennis tavolo e delle scienze motorie in generale.
Così la mia attività è andata avanti evolvendosi e miscelando queste competenze fino a portarmi alla mia “forma” attuale.